L’Animatore Sociale è una figura fondamentale che opera a contatto con disabili, anziani, minori problematici, persone con disagio psichiatrico ed altri soggetti in situazione di svantaggio, cercando di stimolare la loro integrazione e partecipazione sociale.

L’obiettivo dell’Animatore Sociale è quello di raggiungere la persona nel suo contesto sociale, coinvolgerla e renderla protagonista, affinchè possa esprimere le sue capacità e attitudini e tutto il suo ambiente vitale ne risulti rigenerato. Tutto questo avviene attraverso l’uso di tecniche di animazione, gioco, educazione che aiutano l’operatore a relazionarsi con tutti i diversi casi del tessuto sociale e che consentono agli ospiti di servizi residenziali, centri diurni socio – educativi, case di riposo, comunità per minori, di sentirsi supportati durante tutte le attività di socializzazione ed integrazione.

In stretta collaborazione con altre figure professionali, l’Animatore Sociale stimola, motiva e favorisce la partecipazione dei singoli e dei gruppi a tutte le dinamiche e le relazioni interpersonali; osserva, rileva e registra dinamiche comportamentali e criticità latenti, individuali e di gruppo; svolge attività finalizzate allo sviluppo delle potenzialità delle persone, promuovendone l’inserimento sociale.

L’Animatore Sociale potrà operare in diverse aree di riferimento professionale:

    • area socio-culturale, all’interno di progetti e servizi di carattere culturale, espressivo, comunicativo;
    • area socio-educativa, all’interno di progetti e servizi di carattere educativo, espressivo, ludico;
  • area assistenziale e sanitaria, all’interno di servizi residenziali e semi-residenziali e nell’ambito di progetti di prevenzione, cura, riabilitazione ed assistenza.

Condividi





RICHIESTA DI CONTATTO

Sei interessato ai nostri servizi? Inserisci i tuoi dati per essere ricontattato da un nostro consulente.